Come armonizzare il secondo Chakra

Equilibrando il Chakra sacrale si ottengono degli ottimi risultati sul piano emotivo e un’apertura maggiore al fluire armonico della vita e dei sentimenti, che determina l’equilibrio di coppia con la persona amata e una superiore consapevolezza , all’atto dell’unione sessuale, di partecipare in modo completo ai ritmi universali delle energie maschili e femminili.

Per stimolare ed equilibrare la seconda ruota è indispensabile il contatto con la natura e, in particolare, con l’elemento acqua.

Meditare vicino al mare, a un lago o a un torrente, toccare il prezioso liquido e riceverne il benefico influsso serve molto a rivitalizzare  il chakra.


Allo stesso modo, contemplare la luna, specialmente quando è piena, ridesta la nostra emotività e creatività e ci rende ricettivi ai messaggi dell’anima, grazie al Chakra tali messaggi prendono vita attraverso i sogni (durante la notte) e l’immaginazione (nella fase di veglia).

Bere a una fonte dove sgorga acqua cristallina è un’ottimo metodo per purificare e rigenerare le energie.

harmony,armonia

Svadhisthana scheda

Nome sanscrito: Svadhisthana.

Significato: Dolcezza.

Localizzazione: Basso ventre (sopra i genitali).

Elemento: Acqua.

Colore: Arancio.

Funzione: Sessualità, procreazione, piacere.

Qualità: Sensibilità, affettività.

Ghiandole: Gonadi.

Organi e distretti: Genitali, reni, vescica, utero, prostata, sacro, basso intestino, plesso sacrale.


Numero petali: 6.

Mantra: Vam.

Suono vocale: U.


Affermazione: Io sento.

Senso: Gusto.